DA Meter® - indice dello stato di maturazione della frutta

Seguici su:   Wikipedia!  YouTube!  Facebook!  Twitter!  Google+!

Lingua:  Italiano  English      

COME SI USA

L'Indice DA® viene di norma utilizzato per determinare il corretto momento di raccolta, per verificare l'omogeneità della partita, e per valutare la conservabilità di lotti di produzione. Ulteriori utilizzi su tutta la catena di produzione/distribuzione sono attualmente in fase sperimentale.

Viene inoltre usato dai vivaisti, per determinare i protocolli di coltivazione delle nuove specie.

L'Indice DA®, ad ora, è stato utilizzato con pere, mele, susine, albicocche e pesche. Sono attualmente in corso sperimentazioni per molte altre specie vegetali.

Attualmente esiste una versione commerciale, realizzata su licenza di “Alma Mater Studiorum-Università di Bologna” dello strumento utilizzato per la misura dell'Indice DA®, detto «DA-Meter®».

Foto 1

Il DA-meter® è uno strumento che, avvalendosi delle sue proprietà di assorbanza, consente di misurare il contenuto di clorofilla presente all'interno di un frutto.
Ora, essendo il suo contenuto di clorofilla un indice preciso dello stato di maturazione di un frutto, il DA-meter® consente di conoscerne lo stato di maturazione, e questo in modo indipendente dall'andamento climatico che, invece, influenza altri generi di misure come, ad esempio, l'indice zuccherino.
L'Indice DA®, misurato con il DA-meter®, è utile in varie fasi del ciclo di produzione-consumo della frutta.

Esso, infatti, può essere utilizzato: dall'agricoltore, per ottimizzare la potatura degli alberi ottenendo un prodotto molto omogeneo e diminuendo di conseguenza il numero delle raccolte; dall'agricoltore, in fase di raccolta, per identificare il momento migliore per la raccolta e per selezionare i campioni da distribuire fra il personale che raccoglie la frutta; Dal magazziniere, per conoscere lo stato di maturazione della frutta in magazzino e sapere, in ogni momento, quale è la vita di scaffale che ci si può aspettare dal prodotto; Dal dettagliante, per acquistare prodotti con la maturazione desiderata; Dal dettagliante, per selezionare il prodotto più maturo per la vendita.

Il DA-meter® è inoltre utilizzato in ambito scientifico in ricerche relative all'attivazione dei geni responsabili della maturazione della frutta.

Il DA-Meter® per i KIWI
Il DA-Meter® per i KIWI è uno strumento che, con un principio di funzionamento analogo a quello del DA-Meter® tradizionale, misura lo stadio di maturazione di frutti appartenenti alla specie "Actinidia" sia nella varietà gialla che in quella verde. Le sostanze rilevate sono antociani, responsabili della colorazione del frutto, e le lunghezze d'onda sono diverse per le due varietà di frutti, selezionabili attraverso il menù dello strumento. Con frutti come quelli dell'Actinidia, dove l'aspetto esterno non è influenzato dalla maturazione, l'uso del DA-Meter® per i KIWI diventa indispensabile per stabilire correttamente il momento della raccolta. Nella varietà gialla, inoltre, lo strumento si rivela un valido sostituto del colorimetro, utilizzato con tecniche distruttive per identificare il momento esatto del viraggio del colore.

Lo strumento è portatile ed alimentato per mezzo di batterie alcaline. Il suo uso è semplice ed intuitivo. Lo strumento consente, oltre all'acquisizione del valore di DA, la gestione di log file (memorizzati su SD Card), e l'interpretazione statistica e grafica dei dati acquisiti.

Il DA-meter® si può interfacciare con un PC via USB, rendendo possibile la manipolazione dei dati raccolti. Lo strumento viene fornito completo di cavo USB, driver e software per Windows XP.


Tr Turoni Università di Bologna